Il Territorio: Le Marche

Le Marche sono una terra di colline e valli che si estendono dolcemente tra l'Appennino e il mare, una terra ricca di bellezze naturali e tesori storici e architettonici.
Un paesaggio variegato e piacevole che vede l'alternarsi di campi coltivati, boschi e antichi borghi medievali, testimonianza dello stretto legame dei marchigiani con la loro terra e la loro storia.


Le vigne, con i loro filari, contribuiscono a rendere questo paesaggio uno spettacolo affascinante per gli occhi dei visitatori e di coloro che queste terre le vivono da sempre.
Proprio le colline rappresentano le zone più felici per il prosperare della vite e la produzione di ottime uve. La luminosità del sole ed il suo calore consentono di esprimere alte gradazioni zuccherine e delicati profumi, indispensabili per ottenere buoni vini di cui tutta la regione è ricca.

La viticoltura è frammentata con aziende piccolissime o di medie dimensioni che stanno emergendo e offrono un panorama ampio di proposte enologiche.
Rio Maggio è una delle principali realtà vinicole della regione, situata nella zona del Fermano, in una fra le zone più vocate alla coltura della vite.

Le Marche vitivinicole comprendono 20 mila ettari di vigne, circa un terzo per la produzione di vini DOC.

La viticoltura marchigiana ha una storia relativamente breve, ma gli imprenditori di questa regione hanno saputo mettere a frutto il prezioso patrimonio offerto da queste terre, conservando un forte legame con i propri vitigni.

La zona del Fermano è per eccellenza il territorio artigianale della calzatura, e Rio Maggio è l’unica azienda vinicola di Montegranaro.

Rio Maggio ha saputo coniugare il rispetto delle tradizioni e del territorio con l'innovazione necessaria per crescere ed acquisire notorietà internazionale. Un lavoro attento di sviluppo e ricerca, portato avanti con dedizione e passione da Simone e Tiziana Santucci.

 

riomaggio_lemarche

"Se si volesse stabilire qual è il paesaggio italiano più tipico, bisognerebbe indicare le Marche… L'Italia, con i suoi paesaggi, è un distillato del mondo; le Marche dell'Italia."

G. Piovene, Viaggio in Italia, 1957
 
AddThis Social Bookmark Button